Approfondimenti

2020 Vision: concentrarsi sulla ricerca di opportunità

Il nostro outlook per il 2020 riflette le complessità dell’attuale scenario di investimento mondiale. Il solo modo che gli investitori hanno per uscire da questo difficile contesto è di affrontare le sfide, facendo affidamento sulle sacche di resilienza ancora esistenti e cercando di sfruttare al meglio le opportunità che si presentano. In assenza di una crescita omogenea, scegliere accuratamente dove investire sarà più importante che mai.

A nostro avviso esistono quattro principali fattori che gli investitori dovranno prendere in considerazione nel 2020:

 


Panoramica sui mercati

Azioni

Il proseguimento di una politica monetaria accomodante da parte delle banche centrali dovrebbe sostenere le azioni quest’anno. Agli investitori interessati a continuare a investire in azioni ma che forse stanno aspettando un catalizzatore prima di concentrarsi su una regione o un settore specifici, potrebbero orientarsi verso un benchmark azionario ampio. Identifichiamo la presenza di valore nelle azioni dei mercati emergenti rispetto ai mercati sviluppati, quindi un’eventuale diminuzione delle tensioni commerciali tra USA e Cina potrebbe rappresentare uno dei catalizzatori che spingerebbero a investire in quella regione.


Reddito Fisso

Il proseguimento di un contesto caratterizzato da rendimenti bassi potrebbe favorire gli attivi rischiosi come il debito high yield, investment grade o dei mercati emergenti. Le obbligazioni convertibili potrebbero rappresentare un’alternativa in grado di offrire agli investitori il potenziale per partecipare al rialzo dei mercati azionari continuando a beneficiare della protezione contro il rischio di downside caratteristica delle obbligazioni: un’opzione interessante per affrontare un anno che presenta una serie di rischi associati a notizie negative (Brexit, tensioni commerciali, elezioni negli USA).


Smart Beta

Sebbene il 2020 sia caratterizzato da molta incertezza, alcune costanti permangono: gli investitori continueranno a ricercare rendimento, essere alle prese con la volatilità e alla ricerca di valore. Le strategie smart beta possono offrire soluzioni a queste sfide specifiche, e quelle a bassa volatilità, in particolare, potrebbero incontrare l’interesse degli investitori. Anche se i prezzi azionari restano vicini ai livelli più alti del decennio, negli Stati Uniti e in Europa, i picchi intermittenti di volatilità hanno infatti dimostrato l’importanza di contenere i drawdown.


Per maggiori informazioni